C'era una volta...

© COPYRIGHT
I veri leader non vanno dove il sentiero conduce, invece vanno e fanno andare anche gli altri dove non vi è alcun sentiero aprendo loro una strada. L’anima libera, priva di paure, risulta spesso un po’ ribelle e scomoda per gli altri. Per tanti risulta incomprensibile questa libertà dell’anima che non vive di timori, ma solo di fiducia, spesso la catalogano come un’anima che vive “con la testa tra le nuvole”. Non sanno che il segreto della felicità è la leggerezza…Evitiamo di guardare troppo le storie degli altri e viviamo le nostre. Il rammarico è il peggiore tra i sentimenti umani... Quali cose stupende della vita sono frutto del caso? Direi quasi nessuna. Ogni cosa va prima pensata, progettata, immaginata con amore ed emozione prima di diventare materia.
C’era una volta una bellissima tigre bianca. Un bel giorno decide insieme ad altri compagni di andare ad esplorare una foresta incantata nella quale sapeva che avrebbe incontrato tante belle creature ed avventure. Il Mago Creatore del Bosco Incantato aveva detto alla tigre: 
- Se decidi di entrare nella foresta devi sottoporti ad un piccolo incantesimo che ti farò prima, devi accettare le mie condizioni, devi prendere tutto ciò che ti darò.
- Va bene ! Dimmi le condizioni e poi decido.
- Prima condizione è che devi dividere la tua anima in due piccole creature. Queste creature entreranno nel bosco e si cercheranno continuamente. Seconda condizione è che avrai sempre accanto a te dei compagni amici, che ti aiuteranno nelle tue decisioni. Ma avrai anche un angelo che saboterà tutte le tue azioni, quelle che ti porteranno verso la felicità.
- Solo questo?
- Si!...
- Allora accetto. Voglio esplorare quel bellissimo bosco incantato e trovare la mia Felicità.
Il Mago Creatore prese la sua bacchetta e fece la magia. Di colpo la tigre si trasformo in due piccole coccinelle che furono proiettate nel bosco, lontanissime una dall’altra. Cosi la tigre si ritrovo impaurita, rimpiccolita e soprattutto sola, si sentiva a metà. Fortunatamente non si ricordò nulla di quando era una tigre coraggiosa, ma sentiva una grandissima malinconia e sapeva che per trovare la felicità avrebbe dovuto cercare qualcosa in quel immenso bosco…

Quando qualcuno mi dice di fare attenzione ad un ladro, ad un falso profeta o a qualsiasi altra cosa, io mi guardo attentamente da chi mi mette in guardia. Se un bambino ha rubato un giochino ad un suo compagno e viene beccato, la sua reazione e di piangere e chiedere SCUSA. Un adulto se ha il cuore puro da bambino nelle situazioni simili reagirà come il bambino e chiederà scusa. Ma se l’adulto ha un cuore nero farà finta di niente oppure tirerà fuori altra cattiveria. Ecco perchè con certi bisogna applicare le maniere forti sin da subito.
© Gαbriєℓα Bαℓαj

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Articoli interessanti

Facebook