Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it L'amore e' l'unica cosa reale della vita; tutto il resto e' illusione. Se coltivate l'amore dentro di voi, Dio sboccera' spontaneamente. Se mancherete l'amore, allora macherete Dio e ogni cosa. - Osho

Sessualità e dignità della donna


Sessualità e dignità della donna di Gabriela Balaj

In Italia il sesso soprattutto per le donne è considerato un tema tabù e viene visto come una cosa sbagliata da fare, la dignità e l’integrità morale viene spesso giudicata in base al numero di persone con cui si va a letto. Tra i giovani e non solo, vige la convinzione che fare sesso occasionale del tipo usa e geta va benissimo. Sono convinti che l’avventura è una cosa che arricchisce, anche perché in tutti i film si promuove tale concetto, quindi lo praticano sin da ragazzini, ignari delle conseguenze negative. La maggior parte della gente non è consapevole che fare sesso non significa offrire il proprio corpo ad un altro, ma fare sesso significa SCAMBIARE ENERGIA con l’altro, tale energia poi resta nel sistema sino a moltissimi anni. Ci sono stati studi che hanno appurato come nel sistema di ragazze che hanno praticato sesso orale con uomini, ci sono rimaste particele maschili anche dopo anni.  Se una donna fa sesso con uno che ha avuto moltissime donne e non pratica una pulizia energetica, la sua energia subirà una carica e potrà accadere in seguito che la donna si sentirà stanca e depressa, senza essere consapevole della vera causa.  Un uomo o una donna non andrebbero mai visti solo dal punto di vista fisico, bensì bio-energetico. L'energia vibra a livelli diversi, a seconda delle persone e tal fatto la rende densa o leggera da un punto di vista reale ed oggettivo. Nell'unione sessuale avviene uno scambio di energia molto forte, ragion per cui bisognerebbe guardarsi bene dall'avere rapporti sessuali con persone dense energeticamente o con tanti partners diversi.
In Italia e non solo, sin da piccole viene effettuato sulle ragazzine una manipolazione riguardo alla sessualità, quasi un lavaggio del cervello. Le favole, i film e i cartoni animati sono tra le cause che formano i concetti legati all’amore e alla vita di coppia, non esistendo una formazione scolastica o familiare per quanto riguarda le emozioni e la sessualità. Viene insegnato alla donna di martirizzarsi per  l’amore romantico e struggente, viene insegnato a cercare solo l’amore nella vita e si lascia al caso l’aspetto più importante riguardo alla sessualità. Spesso questo aspetto represso viene sfogato poi attraverso la pornografia o la prostituzione, il che insegna a vivere una sessualità divisa e non integrata con il sentimento dell’amore. Si crede erroneamente che sesso e amore sono due cose distinte, si crea una scissione all’interno del individuo che ovviamente vivrà tutto l’aspetto sessuale in modo consumistico e superficiale, senza innamorarsi. Alle ragazze insegnano a non comunicare bene, non fare mai il primo passo altrimenti l’uomo perde interesse, a non parlare di sesso e a non praticarlo prima di tot appuntamenti o prima di un fidanzamento ufficiale,  in alcuni contesti religiosi si parla ancora di sesso dopo il matrimonio. Nei casi in cui due si innamorano e decidono di viversi c’è sempre qualche problema legato alla comunicazione, perché c’è questo condizionamento diffuso, sbagliato e forte, che in amore non si deve parlare chiaro. Da li sorgono migliaia di problematiche, perché si sa, ciò che non viene espresso trova vie errate per uscire. Le parole sono azioni importanti, il pensiero e il linguaggio è energia, crea e muove l’energia,  sarebbe il caso una volta per tutte di stare un po’ più attenti ai termini che usiamo. Sarebbe bello e utile abbandonare, ad esempio, quegli squallidi modi di dire del tipo “me la sono fatta/scopata”. Le donne non si fanno/scopare, le donne non fanno/scopano, le Donne AMANO. Le donne decidono, e se decidono di fare ALL’AMORE con qualcuno è semplicemente perchè hanno voglia di farlo con quella persona; il sesso non è una concessione o un regalo, ma un momento importante di scambio energetico, dove ritrovare il proprio potere, la fonte di estasi, gioia e amore. Noi donne dobbiamo smetterla di giudicare le altre, sarebbe ora che le donne, tutte, si emancipassero. Abbandoniamo termini quali “quel tipo di donna”, “quella troia”, evitiamo ancora di dividerci in vergini immacolate o puttane impenitenti. Ricordiamoci tutti che se esiste il business della pornografia e la prostituzione, la causa siamo noi e le nostre convinzioni errate legate alla sessualità. La sessualità non è sbagliata, è una cosa normalissima, che in un individuo con i chakra armonizzati e ben bilanciati coincide con l’amore. La persona autentica è spirituale, non chi divide il sesso dall’amore. Parlate, parlate, parlate tra di voi di sessualità,  fate in modo che la vostra sessualità coincidi col fare l’amore, e fate che sia la cosa più normale della vostra vita.

Tratto dal prossimo libro di Gabriela Balaj




Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Articoli interessanti