Benvenuti - l'obiettivo principale di questo blog è darvi utili informazioni e gioia

Benvenuti - l'obiettivo principale di questo blog è darvi utili informazioni e gioia
NOTA IMPORTANTE: E’ possibile ripubblicare qualsiasi articolo nelle vostre pagine web, nelle vostre newsletter, nei vostri e-book o in altre vostre pubblicazioni soltanto assicurandovi che l' articolo sia riprodotto, anche parzialmente, senza alcuna modifica, includendo il nome dell’autore e il link website. Grazie

Autrice di 7 libri tra cui "Aura.Autobiografia di una Sacerdotessa", "Fiamme Gemelle"e vari e-book

Autrice di 7 libri tra cui "Aura.Autobiografia di una Sacerdotessa", "Fiamme Gemelle"e vari e-book
CLICCA SOPRA LA FOTO PER ACQUISTARE I LIBRI

Esercizi meditativi per le fiamme



Tutti coloro che cercano l'amore tornano a mani vuote, amico mio. L'amore ti cerca. Ti sceglie. Succede. Non è come cercar lavoro. L'amore accade, devi solo essere pronto. E non serve il profumo o l'intimo migliore. Serve che due chiavi aprano la stessa porta. E che due anime ci entrino, come nel posto più bello del mondo. ~ Angelo De Pascalis

 Meditazione Fiamme Gemelle e Centratura

Centratura vuol dire fissare il Centro della tua Esistenza nella parte più profonda di Te, nella propria Essenza!
Molti sono convinti che la loro vita dipenda dalla #fiamma, dai genitori, dai bambini, dalle autorità, o da altro ecc.
La realtà è che la nostra vita dipende da dove abbiamo fissato e dove percepiamo il nostro centro.
Il centro della mia vita è come un Sole centrale che mantiene la mia vita, è la Mia Essenza: un punto che genera vita e intorno a cui ruotano a spirale se vogliamo, tutti gli altri aspetti che mi compongono. Gli aspetti sono le mie intenzioni, i miei pensieri, le mie emozioni, i fatti che faccio in seguito a tali pensieri ed emozioni, i miei corpi sottili con tutte le mie sub-unità, tutte le mie sub-personalità ovvero le parti frammentate di me e così via.
Quando pensi che la tua vita dipende dalla tua fiamma, o da qualcosa, hai fissato il centro della tua vita in quella persona o quella cosa. Di conseguenza, inizi ad essere attratto(a) da quella direzione, spostandoti letteralmente e perdendo la centratura, vagando energeticamente al tuo esterno nel modo più caotico. In questo caso, è naturale non sentirsi bene, essere spezzati in pezzi e senza una bussola, sentirsi deboli e sempre in balia di altri.
Immagina di fissare il tuo centro in un presunto amore della fiamma, pensando che solo così ti sentirai soddisfatto(a). Non sai nemmeno come è quella fiamma a livello profondo, ma tu stai mettendo tutta la tua forza in un’ immagine idealistica. La conseguenza è che ti sentirai senza energia, senza bussola e senza soluzioni, senza futuro, in balia di ciò che la presunta fiamma fa oppure è. Pura follia. Sei fuori di te!
Devi abbandonare totalmente la #fiamma! Fissa il centro della tua Esistenza in te stesso(a)! Fissa subito ora! Chiudi gli occhi, schiena dritta e respira per tre volte profondamente dalla tua pancia e rimani fisso(a), finché puoi, al Centro della tua Esistenza, al Centro della tua Essenza - il Centro è nel Anahata, il chakra del cuore, proprio nella zona del petto-cuore e braccia. Ora resta seduto(a) bello(a) in te, senza pensare nulla, resta lì con la tua Essenza, focalizza sul respiro sino a quando sentirai tanta tanta Energia, tanta Forza!
... Ripeti per tre giorni l’esercizio e ogni volta che senti di avere perso il tuo centro.



" Mi chiedete da quanti elementi è composta la felicità?
Due, signori, solo due: una mente calma e un corpo sano."
Michele Bulgakov


 LA GIOIA E' LA MISURA REALE DELLA SALUTE UMANA
La gioia è la misura dell'abbondanza, dell'amore e della prosperità che un essere è. L'energia dei soldi è energia di apprezzamento, gratitudine, riconoscimento. La prosperità che sperimentiamo nella vita è il riflesso esatto di QUANTO ci sentiamo gioiosi, grati e prosperi interiormente, nel nostro intimo, nella nostra profondità. 


 Istruzioni su come utilizzare la foto nel seguente video

Oggi scrivi con assoluta sincerità:
- quello che ti preoccupa
- quello che desideri
- i tuoi conflitti interni (da un lato ciò che senti di meritare, dall'altro ciò che vuoi e senti di non potere raggiungere ecc...)
- le tue emozioni, l' umore in certe situazioni
Una volta scritto ciò, analizza tutto quello che è venuto fuori, e fai con ciò una classifica in due categorie:
-ciò che CREO come lamentela
-ciò che CREO come realizzazioni
Il resto lo sai...

Il principio curativo della gonna


"Il principio femminile possiede le chiavi della realizzazione nella materia. Che si tratti del bene o del male, è il principio femminile che realizza.
Infatti la donna ha come funzione quella di mettere al mondo dei figli, ma il figlio può essere anche il simbolo di ogni compimento sul piano psichico e spirituale. Qualunque sia il piano – fisico, psichico o spirituale – sono le stesse leggi che entrano in azione.
La donna è costruita in modo tale che da essa emanano particelle molto sottili, una materia eterica che può servire a incarnare idee e progetti, e a dare loro un corpo. Perciò ogni donna deve diventare cosciente dei propri poteri, e decidere a quali progetti vuole associarsi.
La salvezza dell'umanità dipende dall'orientamento che le donne prenderanno.
Così come sul piano degli archetipi, in alto, esiste una sola Donna (la Madre divina), allo stesso modo le donne sulla terra devono unirsi per formare un'unica donna, una donna collettiva che metterà al mondo la nuova vita.
La nuova vita verrà grazie alle donne, a tutte le donne, poiché sono loro a possedere la materia nella quale essa può prendere corpo." - Omraam Mikhaël Aïvanhov


Esistono donne che non devono FARE niente per BRILLARE ed ISPIRARE. Loro sono l'incarnazione autentica della femminilità, in quanto connesse totalmente con l’energia dell’acqua e della terra. Tutto il loro compito riguarda soltanto l'ESSERE ENERGIA SOTTILE che emette un profumo buono, calmo, gioioso, vibrante, femminile. Loro sono considerate da sempre, per la loro semplice presenza, delle MUSE, delle DEE che ispirano, che danno l'input ai loro uomini per creare immensi valori e capolavori.
Esistono uomini che brillano molto, semplicemente perché collegati direttamente in alto, al cielo, pieni d’energia spirituale maschile; dietro ad ognuno di questi uomini scopriamo che c’è una o più donne che fanno da caricatori, da batterie o meglio da serbatoi energetici.
Il maschio è simile ad un motore autentico, è un proprio e vero apparato, un macchinario potente. La donna è come una cisterna (dal latino cista, scatola, ma anche dal greco kistê, contenitore) che detiene il carburante giusto. Senza gasolio, metano o altro tipo di carburante, qualsiasi macchinario non va. Puoi avere la Ferrari ultimo tipo, ma senza carburante non si muove. Ogni donna ha questa funzione per il suo uomo, lo carica e lo mette in moto. Insieme sono CREATORI. Soli sono inutili, non hanno alcun senso, le loro vite sono noiose e sterili.
Il valore più alto di un uomo non è il denaro, ma la donna con cui condivide il suo denaro. Una volta il ruolo dell’uomo era quello di andare a caccia, uscire a fare le mercanzie, uscire ad occuparsi di conquiste e difesa. Oggi questo ruolo non è cambiato, l’uomo esce, va fuori per fare denaro. Chi si occupa di tali mansioni è collegato con le forze ancestrali di tutto il suo albero genealogico maschile. E la sua forza la riceve anche da loro. Chi invece si occupa di lavori che riguardano la sfera femminile, non riceve tale energia maschile dai propri antenati. La sfera femminile è legata alla conservazione, preparazione di cibi, abiti, abbellimento, addobbi, istruzione e arte. Tutte le donne che in qualche modo si occupano per mestiere di lavori che entrano in queste aree sono collegate direttamente con il sapere e la forza delle loro antenate, dalle quali ricevono nutrimento e fortuna.
Una volta i maschi si univano ad altri maschi per andare a caccia, in guerra, in esplorazioni. Oggi vediamo che anche le donne si uniscono agli uomini per fare questo tipo di lavori. Quindi diventano uomini, e perdono la loro femminilità. A livello inconscio e profondo gli uomini le considerano come loro, dei maschi. Per esempio quando le donne indossano pantaloni, entrano in politica o alla guida di aziende importanti, di multinazionali, diventano giudici o quant’altro.
Gabriela Balaj



Il potere curativo della gonna, perché è importante per le donne indossare gonne

"In tutti i tempi, in tutti i luoghi, la gonna e i capelli lunghi sono considerati due attributi della femminilità. Gli specialisti di energia personale sostengono che se la donna indossa una gonna, lei inizia ad accumulare l'energia della propria femminilità. Ecco perché la gonna ha un significato sacro per ogni donna.
Fin dall'antichità, le donne si vestivano esclusivamente con gonne e vestiti larghi. E questo era giusto per tutti i popoli. Ad esempio, le donne schiave portavano i sarafan, quelli in India indossavano lunghi fazzoletti e il kimono, vestito giapponese. Nei tempi antichi, le persone si sentivano più raffinate nel loro legame con le forze della natura. Tutti sanno che le donne sono diverse dagli uomini, non solo da parametri fisici. Persone di diversi generi ed energia. Agli uomini fu prescritto di ricevere la loro energia dal cosmo. E le donne ricevono energia prevalentemente dalla terra.
Se ricordiamo nozioni come l'amore, l'attenzione, la cura, l'empatia, la dolcezza, allora, naturalmente, sono caratteristiche delle donne.
La costruzione di qualsiasi gonna assomiglia a un cono che si allarga verso il basso. Questo modello di gonna non è stato inventato per caso. Se consideri una cosa del genere, la donna può ottenere più energia ed energia dalla terra, diventa un materiale fertile e sicuro. L'energia della donna, se parliamo di corpo sottile, si accumula nell'utero. Gli uomini non sono dotati di natura da un tale organo.
Quando la donna indossa i pantaloni, sembra rompere il legame con la terra. Il movimento di energia si ferma e il sacro vaso della donna uterina si svuota. Di conseguenza, la donna non ha nulla da offrire all'uomo.
L'energia della donna è molto importante per l'uomo. Non ha mai affrontato la calma, non ha mai stabilito: se un uomo ha accesso all'energia di una donna, vorrà sempre occuparsi del lavoro creativo. Quando l'uomo è privo dell'amore e del conforto della donna, diventa aggressivo, duro e violento.

Molte donne di solito non indossano le gonne. Si vestono esclusivamente in pantaloni o jeans. Ma da un punto di vista energetico, questa donna nutre e rafforza il suo spirito attraverso un metodo estraneo, cioè maschile. Di conseguenza, l'interazione tra uomo e donna avviene come se lei fosse un uomo di natura. In questo piano, c'è un'interruzione dello scambio di energia. Questo può riflettersi anche fisicamente, sotto forma di varie malattie, incomprensioni e litigi.


Come giustificazione, le donne potrebbero dire che i pantaloni sono comodi, sono eleganti, pratici, alla moda. Certamente, nei pantaloni la donna potrebbe essere più facilmente confrontata con alcune opere, mansioni originariamente destinate agli uomini. Ad esempio, per prendersi cura di se stessi, per muoversi velocemente, ecc. Rispetto ai pantaloni, il vestito o la gonna è una specie di freno. Ma in questo senso c'è un vantaggio per le donne, portando pace e armonia, una vera donna non penserà di fare cose difficili, di sbagliare o di scappare. Aspetterà l'uomo, che non si rifiuterà di aiutarla.
Indossando un bel vestito o gonna, ogni donna può facilmente cambiare l'umore. In lei ci sarà il risveglio di un’ energia molto ben nota a lei. Ovviamente, gli occhi degli uomini istintivamente preferiscono guardare specificamente le donne vestite con gonne. I pantaloni, anche quelli più eleganti, devono essere vestiti come un'eccezione, non come regola. La lunghezza e la forma della gonna sono importanti. In precedenza, se ritiene che il vestito o la gonna debbano essere il più lunghi possibile, fino al pavimento. Quella è la donna se si nutre con leggerezza dall'energia della terra. Se la gonna è a giro largo, che è avvolta nel camminare, si formano i cosiddetti campi di torsione chiamati ad amplificare l'energia della terra. La gonna della gonna sembra una specie di cerchio di protezione. Questa protezione è stata chiamata a creare o proteggere per i centri sessuali della donna. Il corretto funzionamento di questi centri dipende direttamente dalla salute degli organi riproduttivi femminili e dal loro corretto funzionamento.
Il volto della donna che indossa una gonna lunga e maniche lunghe ricorderà sempre la castità, l'innocenza e la purezza. La gonna lunga protegge la donna da sguardi appetitosi. È molto importante evitare tali sguardi diretti in quanto possono essere uguali al malocchio, che può creare lacune in centri di energia inferiori.
Se ciò accade, la donna perde la sua energia sessuale. E insieme lascerà la forza vitale e l'attrattiva femminile. Infine, si verifica l'impoverimento energetico della donna. Non può più dare il marito, quindi perde il suo interesse per lei. Molte donne ora si chiedono dove sono andati persi i veri uomini. Ma dove appariranno se le donne stesse non sono più donne nel vero senso della parola?
Le donne rinunciano intenzionalmente alla loro femminilità, indossando pantaloni e altri abiti da uomo. Fortunatamente, la moda degli ultimi anni offre alle donne la possibilità di tornare a vestiti puramente femminili, di nutrirsi dell'energia della terra e di darla all'uomo amato. "
Fonte: cluber.com.ua, traduzione e adattamento Gabriela Balaj
💙 Gαbriєℓα Bαℓαj A U T R I C E Libera. Blogger Creativa. Consulente Feng Shui

http://www.gabrielabalajshop.it/ – OFFICIAL SHOP

Seguimi DOVE TI PIACE

💙 Twitter
https://twitter.com/gabrielabalaj

💙 Pagina Fb
https://www.facebook.com/gabriela.balaj

💙 PINTEREST
https://it.pinterest.com/gbrielblj/gabriela-balaj-autrice/

Non Perdere il prossimo video
I S C R I V I T I al mio canale You Tube!
https://www.youtube.com/user/balajgabriela
Benedizioni !
💙 Gαbriєℓα Bαℓαj
http://www.gabrielabalaj.com/




Amore Sano oppure amore tossico?


  
“Daca devii independenta, devii barbat!” – “Se diventi indipendente, diventi maschio” dice lo psicologo romeno Anatol Basarab. Concordo con la sua visione di cui vi accenno in questo video e di cui discuto ampiamente nei colloqui privati e nei PerCorsi Individuali con voi, per approfondire vi lascio il link del blog ufficiale con tutti i dettagli qui:


Credo che la donna del tutto indipendente, colei che dichiara fortemente che non ha alcun bisogno dell’uomo, in realtà ha perso tutta la sua femminilità. E’ diventata maschile, ecco perché lei sente interiormente di non avere più bisogno dell’uomo. Ricordiamo che l’uomo è TUTTO ciò che la donna non è! Maschile è tutto ciò che non è femminile. Sono complementari, il femminile è fluido, morbidezza, rotondità, bellezza, arte, poesia, pura delicatezza, fragilità, Emozione. Il maschile è Pensiero, idea, forza, azione, decisione, Leadership e così via.
Una donna, attraverso l’emozione ed il pensiero focalizzato in modo intenzionale, con la forza del suo amore può ottenere tutto dalla vita e dal proprio uomo. Lei non deve fare alcuna azione che non abbia senso nel corso della sua vita e non deve superare i confini femminili. Il suo SCOPO, missione, mestiere e ruolo è quello di tenere focus e amore verso il suo UOMO, L’UOMO CHE AMA, L’UOMO CHE LEI HA SCELTO. Lei è il serbatoio energetico del proprio uomo, insieme creano la MAGIA chiamata AMORE. Se LA DONNA non rispetta il ruolo femminile e desidera diventare un leader, perde la sua femminilità e diventa un pugno di ferro, una donna con le palle, un maschio. Facendo attenzione all’linguaggio di alcune donne posiamo notare se interiormente si sentono molto maschi o no; idem per gli uomini.
La donna è il sorriso di DIO sulla TERRA. La donna non è un oggetto sessuale, dunque non si deve comportare di conseguenza. La donna è la figlia della Terra, forza magnetica. L’uomo è il figlio del Cielo, forza elettrica. Insieme creano miracoli, magia. Insieme sono potenti. Insieme creano la Vita. Separati sono deboli. Diceva il saggio Lao Tzu che “Essere amati profondamente da qualcuno ti da forza. Mentre amare profondamente qualcuno ti da coraggio.”
Il mondo femminile non è lotta, così come l’amore non è sofferenza, l’amore sano è facile, accade senza sforzo, senza lotta, senza sofferenza e troppe attese, distanze, incertezze. L’amore sano segue la logica dell’espansione, della leggerezza, della libertà, del rispetto e della crescita reciproca. L’amore malato segue i silenzi, l’attacco, le chiusure, il giudizio, il controllo, la manipolazione, il vittimismo e la non accettazione. Nell’amore tossico non c’è sostegno ed impegno reciproco, c’è dolore. Quando appare il dolore è segno che qualcosa non va nella direzione giusta, è ora di fare un cambiamento. Chi non cambia trasformerà il dolore in sofferenza. Il dolore accade e alle volte non può essere una scelta, la sofferenza è un prolungare il dolore, un restare nel dolore e nella vibrazione di paura, dunque è una scelta. 
Segue nel libro che scrivo. 

Uno dei bisogni fondamentali dell'essere umano, alla pari del cibo e dell'acqua, a tutte le età, è IL TOCCO, il bisogno di ricevere e dare carezze, avere conTATTI PELLE A PELLE. Chi rende l'essere umano a vivere privo di questo bisogno (introducendo in lui appositamente certe convinzioni errate), lo indebolisce e lo porta verso l'affamazione affetiva e verso la lenta morte dell'anima. Chi invece fa un business su questo "bisogno" attraverso corsi a pagamento di #tantra, #abbracci, #contatto #corporeo, la #prostituzione e altri generi, in verità è un essere privo di bontà ed umanità, un mercante, un arrogante, uno schiavizzatore. Abbracciare, accarezzare, toccare, stringere e passare il contatto umano come SANO, naturale, NORMALE e GRATUITO CIBO DELL'ANIMA dovrebbe essere un'impegno SERIO e costante nella vita di chi sceglie la felicità per sè e per gli altri. Chi sceglie invece l'infelicità non darà e non vorrà ricevere alcun TOCCO. La relazione tossica è basata su questa dnamica. Ascolta il live e se ti piace condividilo con i tuoi contatti. Grazie.

💙 Gαbriєℓα Bαℓαj A U T R I C E Libera. Blogger Creativa. Consulente Feng Shui

http://www.gabrielabalajshop.it/ – OFFICIAL SHOP

Seguimi DOVE TI PIACE

💙 Twitter
https://twitter.com/gabrielabalaj

💙 Pagina Fb
https://www.facebook.com/gabriela.balaj

💙 PINTEREST
https://it.pinterest.com/gbrielblj/gabriela-balaj-autrice/

Non Perdere il prossimo video
I S C R I V I T I al mio canale You Tube!
https://www.youtube.com/user/balajgabriela
Benedizioni !
💙 Gαbriєℓα Bαℓαj
http://www.gabrielabalaj.com/




Articoli interessanti

Aura. Autobiografia di una Sacerdotessa

Aura. Autobiografia di una Sacerdotessa
Richiedi la tua copia con dedica manda una e-mail all'autrice gabrielabalaj@libero.it

Aura OM

Aura OM
Home Fragrance by Gabriela Balaj
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Seguimi su Facebook