Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it L'amore e' l'unica cosa reale della vita; tutto il resto e' illusione. Se coltivate l'amore dentro di voi, Dio sboccera' spontaneamente. Se mancherete l'amore, allora macherete Dio e ogni cosa. - Osho

Individuare gli occhi del dragone nella geografia di un sito


Alla scoperta del dragone nel feng shui
Sono pochi i consulenti feng shui in grado di individuare il corpo del dragone nella geografia di un qualsiasi sito. Trovare i punti dove  sono collocate la testa , i cinque  artigli , l’addome  , gli occhi del dragone e sapere come attivare questi punti sono  segreti conosciuti solo da chi pratica il feng shui tradizionale avanzato . Evidenziare gli occhi per portare il dragone di un posto alla  vita è un modo per attirare molta fortuna per gli abitanti di quella zona . Nei villaggi di tempi passati i maestri feng shui trovavano i punti  per aprire gli occhi del dragone e collocavano in quelle zone delle immense  pietre . Nei nostri tempi tali pratiche esistono ancora ma si usano delle immense costruzioni illuminate di notte tipo grattacieli è torri che  visti dall’alto sembrano gli occhi dei dragoni. Si dice che in Hong Kong , città progettata interamente secondo i principi del feng shui , gli occhi dei dragoni siano stati gia svegliati e si trovano nella zona Tsimshatsui dove esistono varie costruzioni altissime. Si ritiene che esistono 9 draghi in quella parte della Cina . Anche in Malaesia esistono due draghi svegliati qualche anno fa , uno ha la testa in Kuala Lampur e l’altro nell’isola di Singapore con un risultato ottimo : un incremento a livello di crescita  economica per la popolazione residente . Inoltre hanno finito da poco la costruzione delle torri gemelle Petronas , le più alte al mondo che rappresentano il risveglio del dragone Malaesia nel mondo .
I dragoni non sono facili da reperire in quanto si dice che dormono sulle colline , sono tranquilli e nascosti . Ci sono alcuni indizi dove cercare il dragone , per esempio ci deve essere una vegetazione ricca , fresca ;  l’aria deve avere certe caratteristiche di equilibrio tra yin e yang , tra luce e ombra . Il dragone non vive in cima , non lo troviamo in  paesaggi minacciosi , rocciosi o in posti troppo umidi ecc.  Il dragone lo si trova sempre dove il terreno è fertile e l’aria ben profumata di una brezza piacevole. In queste zone può nascondersi il dragone verde che spesso  abbraccia la tigre bianca…


Il dragone è un animale mitologico che si ritrova in tutte le culture del mondo , in particolare è il simbolo  della civiltà cinese e viene associato nella loro cultura con il coraggio , la forza , il vigore , il potere in assoluto , non per caso gli imperatori lo usavano per decorare i loro abiti , il  loro trono . Per i cinesi e non soltanto per loro , il dragone è portatore di buona fortuna . Viene rappresentato con una testa lunga , la bocca aperta che emana lingue di fuoco , una chioma lunga e ondulata . I suoi occhi sono attenti e mettono  paura , le sue narici dilatate ,  il suo corpo vigoroso riflette la luce e può cambiare colore dal verde –celeste al giallo-rosso e oro . Si crede che possiede dei poteri sopranaturali ed è in grado di cambiare dimensioni e di diventare invisibile. Nel feng shui si dice che il soffio del dragone rappresenta il respiro cosmico , "il ki "e  porta la promessa della felicità e della prosperità …I paesi con draghi sono di solito paesi ricchi e mi riferisco ai paesi dove incontriamo delle montagne verdi come per esempio in Europa la catena di montagne alpine piene di draghi dell' Italia , Francia e Germania.

Il dragone di Montegranaro 
Ho trovato il corpo e gli occhi del dragone nel paese dove vivo nelle Marche a Montegranaro  . Con piacere ho notato che da poco è stata costruita una torre alta con in cima una piramide sempre illuminata di notte e visibile insieme al palazzo più alto della nostra città che si trova nelle  vicinanze della Torre Zed. A Montegranaro ci sono moltissimi  posti che portano prosperità dal punto di vista feng shui tra cui le innumerevoli fontane merito del ex sindaco Gianni Basso .


Articolo curato da Gabriela Balaj - consulente feng shui tradizionale

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Articoli interessanti