Acquista Online su IlGiardinodeiLibri.it L'amore e' l'unica cosa reale della vita; tutto il resto e' illusione. Se coltivate l'amore dentro di voi, Dio sboccera' spontaneamente. Se mancherete l'amore, allora macherete Dio e ogni cosa. - Osho

Fiamme Gemelle nel 2015 l'anno della pecora di montagna

L'energia del cavallo sta diminuendo, considerate che il cavallo corre come un pazzo...ha dei tempi rapidi, focalizza veloce le soluzioni, non guarda troppo il problema, ma analizza subito e istantaneamente trova la soluzione, con tempi dell'elettricità, è questo il tipo di energia. Il cavallo è intelligente, spontaneo, mentre la pecora di montagna è completamente diversa, sarà un anno molto bello, vi anticipo che la parola dell'anno 2015 è PACE...L'energia della capra ci aiuterà a vedere le SOLUZIONI e trovare risposte partendo da una prospettiva ALTA.
ASTRO CASA 2015 è DISPONIBILE IN E-BOOK (formato pdf 28 pagine a colori) al costo di euro 11.
Per ordinare Astro Casa 2015 manda subito una e-mail a gabrielabalaj@libero.it

Le menti illuminate ti indicano le soluzioni.
Le menti creative vedono e discutono le idee.
Le menti ordinarie chiaccherano e lamentano di tutto.
Le menti chiuse giudicano e non accettano.
Le menti buie moltiplicano i problemi.
© Gαbriєℓα Bαℓαj ॐ
Il potere della positività non è una cosa che gli altri ti possono insegnare, lo devi scoprire dentro di te mentre ti relazioni con gli altri. La domanda che devi farti è: il modo in cui mi comporto in questa relazione (intima o non) mi nutre o mi sta ferendo? Se la relazione mi fa soffrire non è nutriente per me, quindi a quel punto devo lavorare su me stesso (a) per riuscire ad essere felice. Se non ci riesco nonostante gli sforzi a quel punto comprendo che è salutare per me abbandonare la relazione. 
FIAMME GEMELLE
L’amore vero deve essere guarigione, non sofferenza. Dovete guarire le vostre “ferite”, per guarire avete a disposizione lo specchio che è la vostra fiamma. Prima di poter guarire la sua fiamma e gli altri, la fiamma consapevole guarisce sé stessa. 
LE FIAMME GEMELLE o ANIME UNICHE SONO I PROTOTIPI PER IMPLEMENTARE IL NUOVO MODELLO ENERGETICO DELL' UMANITA'
Il primo loro compito è lavorare su se stessì per poter conoscere ed evitare le cose che agiscono in modo negativo sui chakra. La cosa più negativa tra tutte, che blocca i primi chakra è LA PAURA.
La paura ha vari derivati: abbandono, rifiuto, convinzione di non essere meritevoli, convinzione di non essere capaci, convinzione di non valere ecc.
La paura di lasciarsi andare, la paura di morire agisce soprattutto sul primo chakra.
I sensi di colpa e i giudizi, le ingiustizie agiscono sul secondo chakra.
L’inibizione, i tradimenti, le umiliazioni agiscono sul terzo chakra.
La possessività, la gelosia e l’attaccamento agiscono sul chakra del cuore.
L’ipocrisia agisce sul quinto chakra, la gola che è responsabile anche della comunicazione.
Liberare i chakra significa iniziare a consapevolizzare e mettere in pratica la positività. Liberare i chakra significa riconsiderare LA VITA.
Quando la tua FIAMMA ti cerca partendo dalla paura di perderti, dalla paura dovuta ad un blocco, la relazione non è affatto sincronizzata. La sua attenzione verso di voi deve venire dall'amore che deve riscoprire dentro di sè. Solo allora sarà vera UNIONE e GUARIGIONE! Solo allora sarà calma nel caos. La fiamma sveglia deve osservarsi e guarire le proprie ferite dell'anima, non quelle dell'altro... 
I traumi emozionali possono provenire da vite precedenti, dai mesi nella pancia della mamma, dall'infanzia ecc. La garigione dipende molto dalle nostre convinzioni, se io penso che ci vuole MOLTO ed è DIFFICILE poter guarire, ebbene questa credenza è POTENTE e crea la mia realtà. Se impariamo a cambiare le nostre CONVINZIONI molte cose si FACILITANO...
हरे कृष्ण हरे कृष्ण
कृष्ण कृष्ण हरे हरे
हरे राम हरे राम
राम राम हरे हरे
© Gαbriєℓα Bαℓαj ॐ
“La Consapevolezza è una forza trasformatrice. Per esempio se sei consapevole della rabbia, questa scomparirà. Se sei consapevole dell’amore diventerà più forte.” - Osho 
Se io blocco i canali della comunicazione con gli altri, sono io che mi chiudo, questo non significa che gli altri sono colpevoli.
CHI SI CHIUDE SOFFRE PERCHE’ PORTA DENTRO DI SE QUALCHE FORMA DI FERITA/NEGATIVITA’ (ha della tristezza, dell’astio, del rancore, della rabbia, della gelosia ecc.)
Chi blocca è quasi sempre colei/colui che ha BISOGNO DI EQUILIBRARE dentro il suo CAMPO EMOZIONALE …
LE FERITE EMOZIONALI VANNO GUARITE ATTRAVERSO LA VIA DELL’AMORE…
NON C’E’ ALTRA TECNICA CHE TENGA.
"Trattenere la rabbia e il rancore è come tenere in mano un carbone ardente con l'intento di gettarlo a qualcun altro: sei tu quello che viene bruciato" - Buddha

Preghiera della gestalt:
“Io sono io. Tu sei tu.
Io non sono al mondo per soddisfare le tue aspettative.
Tu non sei al mondo per soddisfare le mie aspettative. 
Io faccio la mia cosa. Tu fai la tua cosa. 

Se ci incontreremo sarà bellissimo;
altrimenti non ci sarà stato niente da fare.”

Concetti principali delle gestalt-terapia
Il qui e adesso: bisogna vivere e sentire il presente.
Essere consapevoli: solo se prendiamo atto di una situazione, possiamo modificarla.
Non cercare idoli, né accettare un “dover essere” imposto da altri .
E’ importante la differenza tra la realizzazione del sé e la realizzazione dell’immagine del sé. Se per proteggere la nostra immagine recitiamo continuamente un ruolo, il messaggio implicito è che non abbiamo il diritto di esistere così come siamo.
Il dolore è un campanello d’allarme, indicatore fisico o emozionale di un danno. L’organismo ci segnala che ha bisogno di cambiare perché non è in equilibrio.
L’unica costante dell’Universo è il cambiamento.
Siamo tutti connessi, l’organismo non termina con la sua dimensione fisica, esiste un ritmo nell’universo, tutti vi siamo soggetti solamente per il fatto di esserci ed esistere.
Perls divideva le persone in tre grandi categorie riguardo al loro modo di essere:
Devisti: stabiliscono il loro comportamento in base a regole e regolamenti imposti, inseguono il come si dovrebbe e non dovrebbe essere, piuttosto che essere veramente quello che sono.
Circaisti: tra questi si trovano gli intellettuali, quelli che preferiscono pensare piuttosto che fare, persone prese dal passato e dal futuro, che non vivono il qui e adesso.
Esistenzialisti: persone che si accettano così come sono.


L’essere buono e l’essere maligno dentro
L’essere buono si nota sin da subito, ha un calore che emana dal cuore e dagli occhi. Si dice che se un essere fa costantemente pensieri buoni attira a Sé luce, attira la protezione degli Angeli. L’essere buono è pieno colmo ed emana amore, affetto, dolcezza e sguardi luminosi. Le anime che hanno dentro bontà si riconoscono tra di loro e si stimano a vicenda. Loro vedono bellezze e qualità negli altri, i difetti degli altri li considerano come caratteristiche o debolezze che facilmente sorvolano. Le anime belle vedono amore, affetto, bellezza e luce negli altri, perché interiormente loro stessi sono così, pura Luce! Le anime belle si nutrono di complimenti, di positività, di risate, di leggerezza, di semplicità, di gioia, di coccole, di abbracci, di carezze, di conoscenza, di baci e di serenità. Le anime belle sono come i fiori che rilasciano un bel profumo…
L’azione maligna del pensiero non è altro che frutto dell’anima che lo ha generato, anima che a sua volta è stata traumatizzata e trattata con malignità, non conosce l’amore e il bene. Si tratta di anime disperate e scontente che non si ritrovano bene in un corpo, in un tempo ecc. Le anime maligne sono quelle persone che di solito creano problemi e si cibano del disagio degli altri. Le anime maligne fanno stare male le anime buone che lavorano per il bene. Spesso fanno delle gaffe, spesso si contraddicono, perché il maligno non è coerente ed è bugiardo. Hanno caratteristiche comuni tipo la presunzione, l’esaltazione, la violenza e tendono ad abbassare la vibrazione di chi si trova in uno stato di positività e di pace. Il percorso delle anime maligne è quello assegnato da loro stessi e farle cambiare la strada che seguono è possibile ma soltanto quando sono loro stessi a desiderarlo. Le persone maligne godono e si cibano delle sventure, hanno degli spiriti maligni sempre con loro, servono il male. Hanno fastidio davanti ad azioni e manifestazioni d’amore e scappano con il veleno dell’invidia dentro di loro. La loro invidia li ferisce nelle proprie credenze e nei punti deboli, agendo sulle loro carenze e sofferenze. Le anime maligne sono ovunque, condividono le nostre città ed evitarle non è corretto, ma non bisogna farsi fregare dalle loro maschere. Sono sempre in aguato, osservano come degli avvoltoi, anche se non ci rendiamo conto, loro aspettano lo spiraglio per osservare la luce delle anime belle. Non sopportano la luce troppo vicina a loro, questa luce a loro da fastidio perché illumina tutto in loro. Fate una piccola prova, cercate di osservare le anime che vi circondano, capirete se sono anime pure piene d’amore oppure sono anime maligne. E poi guardate dentro di voi con AMORE.
© Gαbriєℓα Bαℓαj ॐ


Gesù è l' AMORE! Gesù era Vegetariano! Gesù era sposato con Maria Maddalena e hanno avuto due figli: Manasseh ed Ephraim!
“1. E GESÙ SPOSÒ MADDALENA. NON È DAN BROWN MA UN CODICE IN SIRIACO DEL 570 D.C. 
2. SARÀ PRESENTATO DOMANI ALLA BRITISH LIBRARY UN LIBRO CHE RACCONTA UNA STORIA DIVERSA DA QUELLA DEI QUATTRO VANGELI CANONICI, MOLTO PIÙ VICINA - COME SI È AFFRETTATA A IRONIZZARE LA CHIESA D’INGHILTERRA - AL ‘’CODICE DA VINCI’’ DI DAN BROWN
3. IL LIBRO PROVIENE DA UN MONASTERO EGIZIO ACQUISTATO NEL 1847 DAL BRITISH MUSEUM
4. SECONDO ALCUNI STUDIOSI BASTA ANCHE SOLO SCORRERE I VANGELI DI MARCO, LUCA, MATTEO E GIOVANNI PER CONVINCERSI CHE MADDALENA AVEVA UN RUOLO DI PRIMISSIMO PIANO ACCANTO A GESÙ. ASSISTE ALLA CROCIFISSIONE, ALLA SEPOLTURA E ALLA SCOPERTA DELLA TOMBA VUOTA. LAVA IL CORPO DEL CRISTO, COSA CONSENTITA SOLO ALLE MOGLI O AD ALTRI UOMINI, ED È LA PRIMA PERSONA ALLA QUALE GESÙ SI RIVOLGE DOPO LA RESURREZIONE - Sono le parole titolo dell’articolo di Vittorio Sabadin per “la Stampa” del 11.11.2014 qui l'articolo intero
Sono notizie che vengono alla luce in questi anni con una certa velocità. Esiste un documentario (Discovery) che spiega, grazie ai documenti ritrovati che "Gesù" faceva parte di un gruppo di studenti, chiamati "essi" che studiavano e volevano introdurre nella società un nuovo modo di comportamento, l'educazione che manca a tanti anche oggi. Sapere come stanno le cose, conoscere la verità dei fatti e ripristinare certi equilibri, secondo me è importantissimo perché ti CAMBIA TUTTO. Poco fa una persona mi diceva il suo punto di vista che rispecchia un po’ il punto di molti: essere vegetariani o meno non è indicatore di essere più o meno "spirituali" o "evoluti". se Gesù era sposato o no cambia qualcosa? "non ciò che entra, ma ciò che esce contamina l'Uomo"
A questa domanda rispondo così:
Ciò che esce dipende assolutamente da ciò che ENTRA!!! Ti sei mai domandato se, per esempio, uno fuma tutti i giorni 20 sigarette, beve alcol e mangia animali morti che cosa può uscire dalla sua bocca? Personalmente l’ho vissuto sulla mia pelle avendo un padre consumatore di ciò e ho visto bene i danni provocati da ciò che “entra”…
C’è gente con limitazioni di tutti i generi, è ovvio che rifiutano di comprendere perchè la loro energia è TROPPO DENSA, CRISTALIZZATA, DURA, inquinata, è piena di emozioni negative, rabbie, giudizi e paure. Ecco perché la gente con questo tipo di consapevolezza non prenderebbe mai sul serio neppure per un attimo il contenuto assolutamente valido di informazioni con un certo tipo di vibrazioni. Chi si nutre di TROPPA carne è ancora lontano dalla spiritualità vera, ne ha di strada da fare. Il cibo spazzatura, l’acqua inquinata e le bevande fanno diventare offuscati, competitivi, con sangue freddo, ciechi dalla rabbia. Per cui ci saranno sempre cose che non si riusciranno ad accettare, VEDERE E COMPRENDERE sino a quando non si fa veramente attenzione a ciò che si lascia entrare nel CORPO e nella MENTE. Come puoi percepire e comprendere, se ti rifiuti di approfondire o considerare, dicendo semplicemente CHE CAMBIA? Anche se hai un sacco di preconcetti e credenze da abbattere da qualche parte dovrai pur cominciare.
Secondo alcuni Gesù era Fiamma, maestro spirituale nato uomo, Maddalena era la sua Fiamma, moglie, amica e discepola, si dice che lui la trattasse meglio degli altri discepoli, lui dà l'esempio e proprio lui serve. Rispettare e amare la donna implica anche servirla non farsi solo servire.
«AMERAI IL PROSSIMO TUO COME TE STESSO» - Gesù lo chiama il “suo” comandamento e “il comandamento nuovo”? Gesù disse ai suoi discepoli: «Come io vi ho amato, così amatevi anche voi gli uni gli altri » (Gv 13,34).
L'insegnamento principale di Gesù è amare indistintamente dal sesso, dallo status sociale, da ogni cosa. Se l’amore di Dio è un dono, è necessario MEDITARE SUL DOVERE di AMARE, e in particolare sul dovere di amare il prossimo. Quindi amare implica evitare di giudicare noi stessi e l’altro! Evitare di odiare il prossimo! Se perdi tempo a leggere e visionare articoli che diffondono giudizi, paure, dubbi, incertezze e varie inutilità, ti stai allontanando dall’amare. Poi è ovvio che ti metti a pensare, riflettere, indagare, cercare errori e giudicare qualsiasi cosa che ti capita, lo fai solo perché trovi piacere nel provocare danno a te stesso e agli altri. Trovi piacere nell'odiare, non nell'amare! Il mondo è pieno di pensieri diversi, accettiamolo e pensiamo di più alla nostra di vita. Lasciamo perdere ciò che fanno gli altri, questa abitudine di parlare male della fede di altri o di trovare sempre i difetti nelle cose, questa abitudine di agire in continue lamentele e critiche va osservata ed eliminata. Lasciamo perdere l'odio e pensiamo a riempire la nostra vita con momenti belli, dedichiamoci di più a ciò che amiamo. Conosco gente che passa ore e ore tutte le sere davanti alla televisione o pc e magari con le persone che amano passano “attimi”, ogni tanto “pochissimi minuti” di affetto. Facendo cosi in verità non stanno nutrendo loro stessi di cibo colmo d’amore, ma si autopuniscono coltivando cose e abitudini dannose per loro stessi. Ama te stesso eliminando possibilmente o evitando il negativo dalla tua vita per poter amare il prossimo.

ܐܰܒܽܘܢ ܕܒܰܫܡܰܝܳܐ
ܢܶܬܩܰܕܰܫ ܫܡܳܟ
ܬܺܐܬܶܐ ܡܰܠܟܽܘܬܳܟ
ܢܶܗܘܶܐ ܨܶܒܝܳܢܳܟ
ܐܰܝܟܰܢܳܐ ܕܒܰܫܡܰܝܳܐ ܐܳܦ ܒܐܰܪܥܳܐ
ܗܰܒ ܠܰܢ ܠܰܚܡܳܐ ܕܣܽܘܢܩܳܢܰܢ ܝܰܘܡܳܢܳܐ
ܘܰܫܒܽܘܩ ܠܰܢ ܚܰܘܒܰܝܢ ܘܰܚܬܳܗܰܝܢ
ܐܰܝܟܰܢܳܐ ܕܐܳܦ ܚܢܰܢ
ܫܒܰܩܢ ܠܚܰܝܳܒܰܝܢ
ܠܳܐ ܬܰܥܠܰܢ ܠܢܶܣܝܽܘܢܳܐ
ܐܶܠܳܐ ܦܰܨܳܐ ܠܰܢ ܡܶܢ ܒܺܝܫܳܐ
ܡܶܬܽܠ ܕܕܺܝܠܳܟܺ ܗܝ ܡܰܠܟܽܘܬܳܐ
ܚܰܝܠܳܐ ܘܬܶܫܒܽܘܚܬܳܐ
ܠܥܳܠܰܡ ܥܳܠܡܺܝܢ ܐܰܡܺܝܢ܀

“Passano le costellazioni” – disse Gesù – “dopo l’Ariete , i Pesci. E poi verrà l’Acquario. Allora l’Uomo capirà che i morti sono vivi e che la morte non esiste”.
 © Gαbriєℓα Bαℓαj
www.gabrielabalaj.blogspot.it

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Articoli interessanti