I blog "pettegolezzo"

Ci sono in giro una moltitudine di blog e pagine facebook che io chiamo “blog fotocopie ” dove non si capisce più che cosa è reale e che cosa è fantasia. Non leggeteli! Questi stanno soltanto facendo confusione totale invece di fare chiarezza nelle persone. Se non riuscite a leggere subito, a pelle, a primo impatto, a sensazione, non vi è nulla di sbagliato, probabilmente si tratta di uno di questi “blog brodaia” o "pettegolezzo". Come fare per capire se vale la pena leggere qualcosa in giro? Ogni uno ha la sua tecnica, vi dico come faccio io: prima di leggere qualsiasi informazione guardo attentamente  e cerco di capire chi è che scrive quelle cose. Di solito in basso ad ogni articolo se non viene indicato sopra, ci deve essere scritto il nome dell’autore oppure la fonte da dove è stato preso l’articolo. Se manca  questo diciamo che mancano le basi per fare il blogger, quindi si tratta di qualcuno non professionista ma che improvvisa soltanto. Per esempio se vedo che uno ha cominciato in modo sleale mettendo una bellissima frase che riconosco ma non dice che è di A. Einstein oppure di C. G. Jung, allora per  me è chiaro. Questi blogger non mi piacciono, sono quelli che calpestano tutto e tutti senza farsi troppi problemi di coscienza, chi copia per sino un grande come Jung, capite cosa voglio dirvi. Certo per fare brodo, per arricchire pagine e blog non guardano in faccia nessuno! Ecco perchè la gente è confusa, con tutte queste persone che fanno coppia incolla e mettono di tutto e di più sui loro blog. Non solo non hanno cognizione di causa, non sono scienziati, non hanno studiato nulla ma fanno confusione e moltiplicano informazioni che non aiutano nessuno.
Questo messaggio spero lo leggano tutti quelli che postano ogni giorno informazioni su informazioni e notizie spaventose, catastrofiche, immagini destabilizzanti sull’ imminente guerra mondiale, sull’ arrivo degli alieni, sulla fine del mondo, sulle terribili malattie che stanno investendoci e chi ne ha più ne metta. Prima di mettere in circolo tante stronzate che servono solo a creare confusione e terrore nelle anime di persone ingenue o fragili che magari ci credono, riflettete bene. Guardate che quello che state facendo è molto simile a chi diffonde
IL PETTEGOLEZZO....
Un giorno una donna spettegolava con un amica di un uomo che a malapena conosceva….
Quella notte fece un sogno…, un enorme mano apparve sopra di lei, e le puntò il dito contro,
la donna fu sopraffatta da un opprimente senso di colpa.
Il giorno seguente andò a parlare con un saggio al quale raccontò tutto…
“il pettegolezzo è peccato??” chiese al saggio … “era la mano di Dio onnipotente che puntava il dito contro di me?… mi dica… ho commesso peccato?
“SI”…le rispose il saggio.
“Hai detto falsità sul conto di un tuo simile, hai messo a repentaglio la sua reputazione, dovresti pentirtene dal profondo del tuo cuore…!
Allora, la donna disse di essere pentita, e chiese il perdono…
“Non avere fretta…” disse il saggio, “vai a casa tua prima, prendo un bel cuscino e portalo sul tetto. Squarcialo bene con un coltello,e poi ritorna da me…”
Cosi la donna andò a casa, prese un cuscino dal letto, un coltello in cucina, salì sul tetto, salendo dalla scala antincendio e squarciò il guanciale.
Tornò poi dal saggio, come lui le aveva detto….
“Hai squarciato il cuscino con il coltello?” chiese lui
“Si…“
“E il risultato qual è stato?”
“piume”…disse lei
“piume”…fece eco il saggio
“piume dappertutto…”
“ora voglio che tu torni a casa, a raccogliere tutte le piume volate via con il vento”
“ ma…” rispose la donna…”non è possibile, non so dove siano finite, il vento le ha portate chissà dove…”
“…e questo è…”…disse il saggio …” IL PETTEGOLEZZO”…

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Articoli interessanti

Facebook